Il mare, l’amore e un nodo a cuore

album marinarettoCiao a tutti, che ne dite di un giro autunnale in barca? questa sera vi porto al mare e vi mostro l’album realizzato per il Battesimo del piccolo Mattia. Un album “old style” che si allontana un po’ dai classici lavori per neonati – fatti di tinte tenui e colori pastello – per virare verso le tinte forti del rosso e del blu navy. Questi colori e lo stile “marinaretto” usavano tanto quando io ero piccola, forse per questo ho sentito subito questo album mio.
album marinarettoIl tessuto scelto per la copertina mi è piaciuto subito tanto anche se grosso e dalla trama irregolare ha presentato non poche insidie nella lavorazione. Per questo motivo ho optato per una decorazione in rilievo (ma non troppo) e non per la finestrella frontale come per gli altri album. Dopo aver costruito l’album cucendo pagina dopo pagina, ho tagliato col plotter l’oblò nel cartoncino giallo e l’ho assemblato con attenzione.

album marinarettoSulla copertina ho applicato dei nastri dei colori desiderati e poi col cordoncino blu mi sono divertita a fare un nodo a forma di cuore seguendo un tutorial fotografico su Pinterest che potete trovare qui. Lo ammetto, non è stato semplicissimo, sarà che non sono particolarmente portata per i nodi quindi ho combattuto per una buona mezz’ora, ma alla fine il risultato mi è piaciuto e mi sono divertita, queste piccole sfide mi piacciono sempre!
album marinarettoCome potete vedere questa volta ho abbinato all’album una scatola rossa fatta di cartoncino ondulato che riportava sul coperchio la dedica speciale per il piccolo Mattia.
album marinarettoE il bigliettino di accompagnamento poteva forse mancare? Un completino in pieno stile marinaretto mi sembrava l’ideale, simpatico all’esterno e con uno spazio bello grande all’interno, adatto a conservare pensieri ed auguri.
album marinarettoTanti auguri Mattia, il tuo album è finito ed è pronto a conservare fotografie e ricordi di una giornata speciale. Sono queste promesse d’amore, affetto e vicinanza che – pagina dopo pagina – andranno ad intrecciarsi in un “nodo vero” e indissolubile che il tuo cuore conserverà per sempre.

Grazie per essere passati di qui, vi do appuntamento a prestissimo con un lavoro mooolto autunnale… forse già domani? Chissà! Stay tuned!

Advertisements

F&L: Blue October Japanese Love

Blu GiapponeOttobre quanto ti ho aspettato! Anche se in Sardegna è ancora estate vi informo che io sono ufficialmente in modalità “autunno e i suoi colori”. A proposito, secondo voi di che colore è l’autunno a casa della sirena? Vi do un indizio: le zucche, le foglie che danzando cadono dagli alberi, i funghi, le castagne, l’uva matura dorata e nera… e gli ultimi saporiti frutti di bosco! Ed è proprio il blu intenso dei mirtilli ad accompagnare questo passaggio di stagione e a portarci in Giappone per le nozze di Fabio e Laura.

Tableau blu Japan

Nell’organizzazione del proprio matrimonio ogni coppia decide in quale modo raccontare la propria storia a familiari e amici, quanto coinvolgerli, quali dettagli mettere in rilievo e come. Tante piccole cose accompagnano la preparazione nei mesi precedenti fino al grande giorno: qualsiasi sia l’entità dell’evento quando una sposa apre gli occhi la mattina del matrimonio ha giusto il tempo di pensare “oh mamma mia ci siamo” che attorno a lei si crea un piccolo microcosmo di rituali e operazioni, poi quando ci ripensi ti sembra assurdo essere sopravvissuta a tanta emozione! Arriva in un soffio la cerimonia, il momento intimo della riflessione, dell’unione in ogni senso. E poi? E poi non resta che essere felici e lasciar esplodere tanta felicità in una festa che per Laura e Fabio ha coinvolto un intero paese e amici arrivati da lontano, musica eccezionale e li ha letteralmente inondati di affetto.

tableau blu japan

Il Giappone, che i neosposini stanno raggiungendo proprio in questo momento, è un tema assolutamente affascinante e che dà una marea di spunti. Per i due tableaux a pannello mi sono ispirata alle porte scorrevoli dei Ryokan, le abitazioni tipiche giapponesi realizzando decorazioni tono su tono poi applicate tra i nastri di raso. Ogni tavolo aveva il nome di qualcosa veramente tipico e importante nella terra dei Samurai e dei fiori di ciliegio. La spiegazione dei termini giapponesi era descritta sui cavalieri posizionati accanto ai menù.

cavaliere e menùmenu blu giapponePiccoli dettagli, come la fascia del kimono, son stati fatti con la stessa stoffa utilizzata per ricoprire i due libri rilegati a mano destinati a raccogliere le foto, le frasi di auguri degli invitati e le foto e i racconti del viaggio di nozze. Ognuno dei due libri è composto da 40 pagine tutte decorate sul tema.

ventagli

kimono
matrimonio blu

E mentre la musica dei Jamahal Acoustic Sound accendeva la festa, baffi, barbe, labbra glitterate e occhialini scintillanti handmade by La Sirena Sul Sofà hanno rallegrato il photo booth a cui tutti – ma proprio tutti – hanno partecipato.  Laura e Fabio hanno pensato proprio a tutto quindi non poteva mancare una piccola attenzione per Leon, lo splendido maltese bianco della sposa, promosso a “Dog of honor”!

matrimonio bluE ora che la festa prosegue per gli sposi in un viaggio che li porterà a vedere da vicino tutte le cose di cui a lungo abbiamo parlato, su cui tanto ho letto e imparato nel creare le loro decorazioni, non mi resta che aspettare di vedere le foto della festa fatte da una vera artista del matrimonio, Fiorsa : so che il suo obiettivo avrà colto tutti quei piccoli meravigliosi particolari in grado di raccontare Fabio, Laura e il loro Blue October Japanese Love.