Se c’è una cosa che amo

album
Ciao amici della Sirena, come sta andando questo inizio di Autunno? State già pensando al Natale o guardate con occhio ancora sognante le foto di questa Estate appena finita? A proposito di Estate… mettendo un po’ in ordine le foto dei lavori estivi mi sono accorta di non avervi mostrato le foto di tre album fatti prima di partire per le vacanze, destinati a conservare fotografie e biglietti di auguri.
albumIl primo che ho fatto è per il piccolino dei nostri cari vicini di casa, un bellissimo bimbo di nome Leonardo che è nato proprio quest’estate. Il secondo album è stato regalato a un altro bimbo di nome Leonardo per il suo Battesimo, mentre il terzo è partito per la provincia di Lucca come dono per il Battesimo di Tommaso.

albumOgnuno di questi album è formato da 80 pagine su cui ho stampato un logo e il nome. Ho poi rilegato ogni pagina e cucito con l’ago da materassaio in modo da creare delle asole in cui far passare i nastri di raso.

albumPer la copertina ho tagliato fronte, retro e costa nel cartone strutturale, ho tagliato la finestrella centrale sulla parte frontale e poi con attenzione ho applicato la stoffa, solo dopo averla ben stirata per eliminare possibili segni. Questa bella stoffa è disponibile nella merceria “C’era una Volta” di Monserrato insieme a tutti i nastri e a tante altre belle cosettine, se siete come me amanti di queste cose fateci un salto.

albumSulla copertina ho applicato cuoricini di legno color panna e nastri di raso di tonalità tenui che trovo più adatte ai bimbi molto piccoli, ma potete sbizzarrirvi a decorarli come più vi piace.
albumInfine ho realizzato delle scatole di cartoncino e cartone corrugato su misura per contenerli e proteggerli nel tempo. E ora non mi resta che immaginare le belle foto e i biglietti di auguri che andranno a riempire le pagine che una ad una ho cucito. Prendere dei fogli di cartoncino e trasformarli in un oggetto che ha un’anima e che conterrà momenti e ricordi preziosi è sempre un’emozione: ogni volta che creo un album, alla fine lo guardo e penso che…  Si, se c’è una cosa che amo è questa e non farei altro per tutta la vita!

A presto e grazie per essere passati di qui 🙂

Tutti a bordo per… il Battesimo di Samuele!

paper vestfaliaVi stavate per caso chiedendo, amici della sirena, che fine avessi fatto? Eccomi di ritorno da un viaggio strabiliante a mostrarvi le foto dell’ultimo lavoretto fatto prima di partire! Vi ricordate quel bel pulmino carico carico carico di felicità di cui vi ho parlato qualche mesetto fa? Se qualcuno lo avesse perso, ecco il link. Il piccolino in questione cresce, forte e bello come il sole, ogni giorno scopre nuove cose e ha già vissuto la sua prima importantissima esperienza nel mondo: il 20 luglio scorso nella bella chiesetta campestre in cui si sono sposati la sua mamma e il suo papà abbiamo assistito tutti alla cerimonia per il suo Battesimo e… pensavate forse che potessi starmene li a guardare senza mettere le mani in carta? Giammai!!! Ecco quindi le bomboniere e le decorazioni che definirei  freak-chic per la festa di Battesimo di Samuele, il piccolino di casa!

bomboniera vestfaliaOgni pulmino porta confetti è composto da oltre 50 pezzettini di cartoncino e carta da lucido di vari colori. Per ricreare il dettaglio dei fari anteriori e posteriori ho utilizzato delle pietroline adesive colorate. All’interno abbiamo posizionato i confetti col tulle color panna, legato fuori con un nastrino in tono il bigliettino di ringraziamento col suo logo.

decorazioniAssieme alle bomboniere ho realizzato per Samuele anche un pulmino più grande usato come centro tavola, una marea di fiori azzurri e celesti e delle maxi lettere colorate che componevano il suo bel nome, una decorazione carina anche per la sua cameretta! Inoltre con la pellicola termoadesiva ho realizzato il bavaglino della festa e un body con la scritta “Venite al mio Battesimo”? che poi è stato fatto indossare al festeggiato che ha gentilmente concesso la sua immagine per confezionare degli inviti speciali.tag e coccardeInfine, per chiudere con i dettagli, ecco la tag sotto la bomboniera che certifica l’unicità di questa piccola e delicata scultura di carta e, sulla sinistra, una delle coccarde chiudi pacco che sono state utilizzate per le bomboniere dei padrini, degli zii e dei nonni.

Un regalo davvero speciale l’ho ricevuto anche io da Samuele: una splendida sirena di porcellana fredda realizzata da Veronica, bravissima artigiana de “Il mondo fatato”. Ora è qui accanto che mi guarda attraverso le sue lunghissime ciglia dalla mensola!

pulmino carta

Caro pupetto Samu, tu sei ancora piccolo ma secondo me l’hai già capito: è stato bellissimo creare tutte le decorazioni per la tua festa, più le guardo e più penso che rappresentino quel mondo colorato, sereno e divertente che ogni bimbo dovrebbe avere intorno! Un bel giorno sarai abbastanza grande da prendere un pulmino vero e scappare ma per il momento tra la tua mamma che lancia idee colorate e io che con grande entusiasmo le accolgo e rilancio (ci siamo proprio trovate!), tra le tue zie e le tue nonne che vanno matte per te e uno stuolo adorante di ammiratori che al tuo passaggio sorride perché sei troppo bello… ora caro Samu rassegnati, non hai scampo, hai di fronte un parcheggio multipiano pieno di pulmini carichi di coccole per te!