Geremia, il guardiano della fattoria

ScarecrowSignore e signori vi presento l’ultimo arrivato sul sofà della Sirena: si chiama Geremia ed è un baldo giovane dagli occhioni blu alto circa 50 cm. Con i suoi muscoli di cartoncino e un’anima di paglia da il benvenuto agli ospiti comodamente seduto sulla sua altalena di legno di vite, decorata con papaveri e girasoli.

ScarecrowChi lo ha visto dal vivo pensava fosse fatto di legno: in realtà ogni sua parte è di cartoncino che ho tagliato col plotter. Il colore un pò brunito è dato da un inchiostro marrone che ho tamponato in maniera disordinata perché un bravo spaventapasseri non può avere i pantaloni freschi di lavanderia no?!

scarecrow retroIl modello che ho utilizzato prevedeva sul retro della schiena e delle scarpe alcune finestrelle che sono state comodissime per assemblarlo e per posizionare la paglia. Ho rifinito i guantini con della lana nera e creato una piccola altalena con dei nastri di juta e una mezza ghirlanda di rami. Il bastoncino che sostiene in alto la struttura è rivestito con washi tape a quadretti bianchi e verdi. I girasoli e i papaveri, tagliati ancora una volta col plotter, sono bloccati con dei fermacampioni. Il cappellino un pò cascante su un lato completa la buffa mise di Geremia.

La Sirena sul SofàEd infine, eccezionalmente, stavolta ci sono anche io intenta a preparare Geremia per la trasferta di ieri: prima di posizionarlo in casa a dare il benvenuto a tutti infatti ha assolto per un giorno il suo compito di guardiano della fattoria… ma di questo parleremo la prossima volta perché ho davvero qualcosa di speciale da mostrarvi!

A presto e grazie per essere passati di qui

Valentina

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s